Cascata delle Marmore

Grandioso spettacolo naturale, la Cascata delle Marmore* si trova a pochi chilometri di distanza da Terni. La cascata, che attrae ogni  anno centinaia di migliaia di visitatori, è la più alta d’Europa con i suoi 165 metri di dislivello totale. Fu realizzata nel 271 a. C. per volere del console romano Manlio Curio Dentato che fece abbattere parte della barriera calcarea che impediva il naturale deflusso del fiume Velino nel Nera provocando disastrose inondazioni nella soprastante valle reatina. 
Ammirata da pittori e letterati fin dal sedicesimo secolo, la cascata divenne tappa obbligata del Grand Tour e in epoca romantica assurse a perfetto esempio di identità tra la categorie dell’orrido e quella del sublime.
L’elevato tasso di unidità favorisce il rigoglio di una fitta e variegata vegetazione ed un sentiero che collega il belvedere superiore a quello inferiore consente ai visitatori di immergersi nella fittissima selva sfiorando in più punti il contatto con la poderosa mole delle acque.

Molto praticati sono gli sports fluviali del rafting e del canyoing.

*ingresso a pagamento

TOP