Città della Pieve

Città della Pieve si distingue in Umbria per il suo tessuto edilizio medievale dominato dal rosso intenso dei mattoni antichi e soprattutto per la sua sua invidiabile posizione panoramica di controllo della Valdichiana e con sullo sfondo il Monte Cetona e l'Amiata.

Città della Pieve, inoltre, deve molto della sua fama al suo essere la città natale del Perugino ... Una visita guidata al suo interno è quindi l'occasione per scoprire alcuni dei capolavori di questo grande maestro del Rinascimento italiano.

DA VEDERE IN MEZZA GIORNATA

Oratorio di Santa Maria dei Bianchi*, con il capolavoro che Perugino volle realizzare per i suoi concittadini

Cattedrale dei Santi Gervasio e Protasio con all'interno due importanti opere del Perugino.

Oratorio di San Bartolomeo con un suggestivo affresco medievale dal titolo di "Pianto degli Angeli"

Fortezza  dei Perugini: elegante e nobile esempio di fortezza cittadina  con la sua presenza pose il termine allo sviluppo delle mura urbane.

Palazzo della Corgna*, posto di fronte alla Cattedrale costituisce, con i suoi affreschi,  un esempio di residenza gentilizia del '500 di grande bellezza 

Torre del Vescovo e Via del Barbacane, suggestivo scorcio delle fortificazioni medievali

 

CON UN PO’ PIU’ DI TEMPO
 Si consiglia il circuito  museale della città * che permette l'accesso all'Oratorio dei Bianchi, al Palazzo della Corgna e al Museo Civico Diocesano di Santa Maria dei Servi.
 

E NEL TEMPO LIBERO

Città della Pieve è famosa per l'alta qualità della sua gastronomia che trova nella famosa carne "chianina" e nello zafferano le sue più note espressioni, associate naturalmente al vino e a tutti quei prodotti che fanno dell'Umbria la regione del "Buon mangiare".
Da non perdere, quindi una sosta presso un ristorante della città per gustare una bella tagliata o un bel piatto al ragù di chianina!

 

ABBINAMENTI CONSIGLIATI A SCELTA TRA
Perugia e il Lago Trasimeno con i suoi graziosi borghi (Panicale, Castiglion del Lago, Passignano) sono il naturale completamente di una visita a Città della Pieve.

*Ingresso a pagamento

TOP